LYRICS.AZ APPLICATION

Download from Apple Store
Download from Google Play

La Pina - Jolly Blue lyrics

[Pre verse: Fedez]
Jolly blu

[Verse 1: 883]
E' passato tanto tempo pero' io c'ho tutto dentro
A Ticino a far le foto e le corse con le moto
Con il 125 per il corso a far le lingue
Radioloni sempre a palla
Per un pelo stare a galla
Anche con cinquanta lire ti sentivi un gran signore
Tra di noi ci si aiutava una colletta e ti passava
Noi ne ricchi ne barboni solo un gruppo di coglioni
Sempre in giro a far casino mai paura di nessuno

[Hook: 883]
Jolly blue la sala giochi
Jolly blue piena di giochi
Jolly blue la sala giochi
Che per noi era un non so cosa forse una seconda casa(x2)
Si ma forse in fondo in fondo
Era tutto il nostro mondo

[Verse 2: 883]
Eravamo proprio tanti deficienti tutti quanti una ragazza che ci stava forse
Al massimo ti dava un bacino sulla bocca poi a casa non si tocca però dopo
Il tuo ritorno raccontavi quasi un porno e per fare il vero uomo ti impegnavi
A fare mono specie con le ragazzine era una soddisfazione in discoteca ci si
Andava al pomeriggio e si ballava in un modo da sfigati ma ci siamo divertiti

[Hook: 883]
Jolly blue la sala giochi
Jolly blue piena di giochi
Jolly blue la sala giochi
Che per noi era un non so cosa forse una seconda casa(x2)
Si ma forse in fondo in fondo
Era tutto il nostro mondo

[Verse 3: Fedez]
[Lyrics from: https:/lyrics.az/la-pina/-/jolly-blue.html]
Fra fotografie sbiadite e ricordi indelebili
A cavallo di una vita che ha perso le redini
Ha ucciso i ricordi sopra lastre di Eternit
Respirare vecchie sensazioni può far male
Ce ne sbattavamo il cazzo delle star celebrities
Eravamo senza ombrelli in una tempesta ormonale
Che sia la sala giochi o il bancone del bar
Là è racchiusa la mia vita ma che non finisce qua
E' il seme della vita nel fiore dell'età
Ma no puoi capire un libro se lo leggi a metà
Un deca nella macchinetta gettoni fra le dita
Ma ora con lo stesso deca ci fai solo una partita

[Verse 4: 883]
Poi chissà cos'è cambiato forse il tempo che è passato
C'è chi adesso è regolare c'è chi si sta per sposare
Colle loro macchinette sempre lucide e perfette
Che ci guardano dall'alto loro han fatto il grande salto
Noi due poveri sfigati noi non siamo mai cambiati
Sempre il sogno nel cervello di una moto per cavallo
A esaltarci per un niente basta che sia divertente
Poi chissà chi lo può dire dove andremo mai a finire

[Hook: 883]
Jolly Blue la sala giochi
Jolly Blue piena di giochi
Jolly Blue la sala giochi
Che per noi era un non so cosa
Forse una seconda casa(x2)
Si ma forse in fondo in fondo
Era tutto il nostro mondo

[Skit:La Pina]
Molto bene Max Pezzali
Anni e anni di canzoni
Tanti suoni e amici vari
Si rimane in piedi,come vedi
La zia pina,Per auguri veri

Correct these Lyrics