Gue Pequeno - 02 Ma**ive lyrics

Published

0 94 0

Gue Pequeno - 02 Ma**ive lyrics

(feat. Santy Dj) Benvenuti nei miei affari Milano safari Superdotati alla frontiera Buste nei genitali Weed is life Ne gremo più di un rastafari In giro fuori orari Metto a prova reti neurali Bom-digi Bella ai plazari gente mia Che vuole fare macello odia il potere ed ogni sua bugia Non profetizzo, appizzo poi catalizzo Cannabis cremeria Calzo Wallabees e via Ci sto dentro se il beat fa tremare le finestre Fuoco all'impianto d'inverno con le tempeste D'estate inferno alla playa riddim dal blaster Jimi nuovo millennio microfono Stratocaster Badman Jake k**er dei fa**y Per tutti i batty il mio pugno è uno schiacciasa**i Milano crazy Superalcolici e cannoni accesi Le facce brutte con gli occhi come i cinesi Gridiamo sopra i riddim nella dancehall Il mio soundsystem incolla tutta la folla come Sean Paul Giro canne con la benzina v-hash Veleno sulla puntina e tutti fatti come i Clash, flash A Milano dico bella a Paris wesh wesh In fattanza da una vita visioni Ganesh fresh Come Janja in sacchetti di iuta in Messico Intrico versi tipo Kamasutra il lessico Omicidio alfabetico Entro come acciaio chirurgico Il monitor mi spia va in effetto lisergico Ti saluto Don Johnson Solo chiacchere col distintivo rappo psicoattivo col bollino rosso Posso? Entrare da qui mamita Smosso dal fatto che vedo con l'infrarosso Tu fai pensieri da non dire a papà E addosso la mutandina di una che ne sa If love so nice, chiamami raiss Ti dico che ti amo se ci imboschiamo come i Jalisse E fino al mattino Testa fuori dal finestrino Andiamo a casa e muoviamo ancora il bacino Rit.: Quando senti il beat hardcore lo sai A muovere questa dancehall i migliori siamo noi Se ne ascoltano di storie ma sai Se libero i miei dogo scappano tutti i batty-boys Quando sento il profumino di lei Sono in pengeleng so che anche tu lo vuoi Sul microfono con santy dj La pista si fa calda come con i t.o.k Ora appizzate l'accendino E fuori cannoni con dentro più caramello che un torroncino More fiya, sfrego una pietra focaia Per dare fuoco alla madama poi scappo prima che ricompaia La signorina mi luma faccia da pudica Ma è affascinata perchè sa che sono un hooligan cla**ico Le varie Maria Goretti finti culi stretti vogliono me che sono pessimo! Crasti flow, mc nasty mode alla Shabba Ho rime più sporche e gra**e di Jabba Miro col micro bam bam Gremo a Dam al Baba mc Ti fumi weed ma sembri fatto di robba Su il volume soundbwoy Per il guercio badman Io no soi marinero soi capitan Le crew di femminielli qui sputano banfe Fibrilla svegli per capirli ho stili come anfe Coltivo piante di stupefacente Ricavo contante che poi spendo seduta stante Rimo pesante su droga sbirri e chiesa Scorribande per legittima difesa Sangue e arena Scosse dietro la schiena Dosi di cattiveria sparate dentro una vena Io sono un ordigno Conto alla rovescia e rido Dopo mi incazzo come Lou Ferrigno La mia bambina preferita mi ha dato un besigno Mo pronto per lo sfondamento come Cotechigno Style caramello occhio rosso tipo una Maranello Vogliono le mie impronte modifico il polpastrello Se rimo crivello lirico Uzi Versi marrusi e i vostri musi restano chiusi Dogo ma**ive nello stereo stai sveglio Se rappa**i liste della spesa sarei comunque il meglio Rit