Grabe - Ectoplasmi lyrics

Published

0 200 0

Grabe - Ectoplasmi lyrics

[Strofa 1] Anche stanotte ho i tagli sulle nocche dell'anima Ho fatto a botte coi fantasmi! Spero che li plasmi una lacrima Forse per fermarli dovrei aver dimenticato Chi mi insegnava a non mollare e alla fine ha mollato Sai, sono stanco ma non m'hanno fermato Scappo nel futuro quando inciampo nel pa**ato Sempre io: il cazzo di ba*tardo distaccato E grazie a Dio i vostri consigli di merda non m'hanno cambiato Nato nel posto sbagliato La felicità è un fantasma, ne senti il fiato ma non puoi toccarla Bloccato tra i mediocri di 'sto posto A cui non interessa il valore, interessa il costo Mezzosangue è ghost-flow (Oh oh!) Mai stato fortunato Chiuso in queste gabbie, la svolta al filo spinato Senza porta né fiato, circondato da ectoplasmi Ma ormai non bastano le ombre per fermarmi! [Ritornello] Portami lontano dai fantasmi delle mie paure Cucimi il coraggio sulla pelle nelle notti scure Fogli bianchi e penne come armi (Armi!) E ormai non bastano le ombre per fermarmi Portami lontano dai fantasmi delle mie paure Cucimi il coraggio sulla pelle nelle notti scure Fogli bianchi e penne come armi (Armi!) E ormai non bastano le ombre per fermarmi [Strofa 2] I miei fantasmi sanno tutto di me Sanno ogni pa**o che faccio Per farli fuori ogni pa**o ne fanno tre Sanno che è tutto quanto relativo E che i miei pa**i non sono i pa**i degli altri Sono calci ad un mondo che schifo Sentirti vivo con i fantasmi attorno non è affatto facile Come concederti di essere fragile Chiediti perché non lascio entrare i sentimenti Finché al posto della rosa in bocca Ho il coltello tra i denti, baby! E non posso lasciarlo e non m'accontento Ed è per questo che ho chiuso ogni contatto con l'esterno Non è che hanno vinto i guai è che m'hanno fatto freddo Non è che non piango mai, è che le lacrime ghiacciano dentro E ogni sera fotto gli ectoplasmi Penne a sfera sopra A4 bianchi Pagine di barre che se giri il foglio e guardi Capirai che sono sbarre in cui rinchiudo i miei fantasmi [Ritornello] Portami lontano dai fantasmi delle mie paure Cucimi il coraggio sulla pelle nelle notti scure Fogli bianchi e penne come armi (Armi!) E ormai non bastano le ombre per fermarmi Portami lontano dai fantasmi delle mie paure Cucimi il coraggio sulla pelle nelle notti scure Fogli bianchi e penne come armi (Armi!) E ormai non bastano le ombre per fermarmi