LYRICS.AZ APPLICATION

Download from Apple Store
Download from Google Play

Garybaldi - 26 Febbraio 1700 lyrics

26 febbraio 1700, anno del Signore
ferma dentro il porto, è la mia nave

È forse laggiù, oltre, che vola un desiderio
di salpare via, e non tornare
laggiù, oltre.
Si alza dalla sedia mia madre, e mi dice "non restare"
i miei capelli bianchi sono le tue, vele, d'alto mare
Incredibilmente lenta scende ora, una lacrima dal viso
e riposa sola, sulla strada... sola.
[Lyrics from: https:/lyrics.az/garybaldi/nuda/26-febbraio-1700.html]

Una bambina dolce mi prende, la mano e mi porta
sopra il ponte Embriaco, per salpare
con un ditino bianco mi dice: "è là che devi andare"
laggiù, oltre il sole... e navigare
Incredibilmente alto vola ora un desiderio di pace
vola laggiù oltre... nel sole
Incredibilmente alta vola ora una rondine sul mare
vola laggiù oltre... nel cielo.
Laggiù, oltre.

Correct these Lyrics